L'ingresso dei Forti Umbertini Messinesi nella rete internazionale Forti che Uniscono – FARO per i Forti” non può che favorirne il recupero attraverso lo studio, progetti e programmi atti a garantirne una fruizione efficace, istruttiva, costante.

Il progetto nasce dopo la pubblicazione del libro "Camminare e Raccontare i Peloritani", unica guida dedicata al mondo del trekking che racchiude numerosissimi percorsi che si snodano lungo tutto l'arco dei Monti Peloritani.

Saranno tredici gli itinerari che condurranno alla scoperta delle bellezze paesaggistiche del territorio anche grazie all'Azienda Trasporti Messinese che metterà a disposizione dei mezzi dedicati.

L'interesse verso la storia recente della nostra città, e la voglia di far conoscere eventi passati con l'ausilio di reperti storici, immagini, iconografie e filmati, il prossimo 20 maggio, fa un grande balzo in avanti con l’inaugurazione delle mostre permanenti realizzate al Museo “Messina nel ‘900” allestino nell’ex “Ricevero-Bunker Antiaereo Cappellini”. Il Museo del 900 Messinese si trova nella parte alta del Viale Boccetta ed è diretto da Angelo Caristi.
Le due mostre permanenti, dal titolo “Difesa dello Stretto – dai castelli alle fortificazioni umbertine” e “Iconografie e propaganda della I Guerra Mondiale”, rappresentano attraverso una raccolta di cimeli storici, uno studio di conservazione della memoria collettiva il cui fine è di portare avanti un progetto unico che possa rivelarsi utile a tutta la città.

La città di Messina ricorda sabato 15 e domenica 16 Marzo il 153° anniversario della Eroica difesa della Real Cittadella, la struttura fortificata che insieme al Forte San Salvatore serviva da autentico baluardo difensivo della città dello stretto.

Cercate un posto per acquistare dei regali a km 0? Domenica 22 dicembre a Forte Petrazza si terrà il Mercatino di Natale dove potrete ammirare ceramiche, lampade, oggetti per la casa, gioielli, libri, foto, quadri e tanto altro. Dalle 10,30 alle 17,00 una visita al Forte di Camaro anche per un semplice scambio di auguri e per trascorrere qualche ora nella struttura fortificata che da diversi mesi è anche un ristorante.

Non poteva che chiamarsi “VerdePetrazza” quello che domani verrà inaugurato nella Fortezza Umbertina di Camaro Superiore. Un'iniziativa invitante e gustosa che per il primo giorno propone agli ospiti che vorranno partecipare un bel bicchiere di fresca sangria e bruschettine ai sapori dell'orto.

Anche questo sabato non ci resta che raccontare una delle storie più tristi che purtroppo la nostra città ha nelle sue caratteristiche, il degrado e l'abbandono delle strutture storiche. Veri gioielli che, purtroppo, amministratori e cittadini non riconoscono come propri.

Gli addetti militari esteri accreditati presso il Governo della Repubblica Italiana sono stati ospiti della piazza militare di Messina.

Promossa da Slow Food, sabato 25 maggio si celebra a Forte Petrazza e in 300 piazze italiane "Slow Food Day - La rivoluzione con il cibo", una giornata dedicata al cibo buono e giusto. In occasione dell'evento, si proporranno alcune azioni che avranno come tema portante la lotta allo spreco del cibo ed i rifiuti zero. Slow Food Day sarà articolato in una serie di iniziative che si svilupperanno durante la giornata.

La manifestazione è stata organizzata dal club Rotaract Messina Peloro in collaborazione con l’associazione culturale Demetra con lo scopo di aiutare il centro diurno Camelot, sito nella cittadella sanitaria Mandalari, che si occupa di persone affette da disabilità mentali.

<< Start < Prev 1 2 3 Next > End >>
Page 1 of 3

Menù Principale

You are here:   HomeDisplaying items by tag: Fortificazioni Messinesi

Contatti

Sito Web: www.messinafortificata.it

Puoi scriverci utilizzando il  Modulo Contatti o inviandoci una mail all'indirizzo: messinafortificata[@]hotmail.it
----------------------------------------------------------
Seo & Ottimizzazione by BlogJoomla.it
Sito realizzato dalla T'WA di Messina

 

Cos'è Messina Fortificata

Messina Fortificata vuole essere punto di incontro per chiunque sia interessato alla bellezze militari della nostra città ed allo sfruttamento culturale e ricreativo delle strutture.

Continua a leggere...