%AM, %30 %041 %2012 %00:%Mar

Via Crucis a Forte Ogliastri

Il Consiglio della V Circoscrizione “Antonello da Messina”, la Parrocchia di San Domenico, i ragazzi della Associazione “Anch’io – Sindrome di Down”, con la partecipazione del M.C.L sede provinciale di Messina, organizzano, nel programma delle attività del Comitato Tecnico Scientifico di Gestione di Forte Ogliastri, la IV edizione della “Via Crucis di Forte Ogliastri”, ore 16,00.

Durante la celebrazione verranno benedetti e distribuiti dei panini di cena a tutti i partecipanti. Alla fine della manifestazione, i ragazzi della Associazione “Anch’io – Sindrome di Down” si riuniranno per un momento di socializzazione durante il quale verranno loro donati piccoli regali ed uova pasquali di cioccolato.

Il Consiglio della V Circoscrizione “Antonello da Messina”, la Parrocchia di San Domenico, i ragazzi della Associazione “Anch’io – Sindrome di Down”, e con la partecipazione del M.C.L sede provinciale di Messina, organizzano, nel programma delle attività del Comitato Tecnico Scientifico di Gestione di Forte Ogliastri, la IV edizione della “Via Crucis di Forte Ogliastri”.

Durante la celebrazione verranno benedetti e distribuiti dei panini di cena a tutti i partecipanti. Alla fine della manifestazione, i ragazzi della Associazione “Anch’io – Sindrome di Down” si riuniranno per un momento di socializzazione durante il quale verranno loro donati piccoli regali ed uova pasquali di cioccolato.

Stipulata la convenzione fra l’istituto bancario e il consorzio Sol.E. a sostegno delle attività che verranno svolte dal Parco sociale di Forte Petrazza, all’interno del quartiere di Camaro a Messina.

A rendere possibile l’intervento una convenzione tra la Banca e il consorzio Sol.E. che è stata sottoscritta oggi, al Forte Petrazza di Messina, da Roberto Bertola, Responsabile Territorio Sicilia UniCredit, e da Salvatore Rizzo, Presidente del consorzio di cooperative.
Il Consorzio Sol.E. è stato costituito da attori del terzo settore, con la collaborazione di diverse istituzioni, tra cui la Caritas nazionale e diocesana, la Fondazione antiusura Padre Puglisi, la Fondazione Horcinus Orca, la Rete europea di autorità locali e attori dell’economia sociale, la Rete di Comuni socialmente responsabili, il Centro servizi per il volontariato, il Gruppo Abele di Torino e l’Arci.

“Siamo veramente lieti – sottolinea Roberto Bertola - di dare un contributo nel territorio di Messina ad una attività di reinserimento sociale. Questa nostra donazione è finanziata dalla carta di credito “UniCredit Card Classic E” che raccoglie il 3 per mille di ogni spesa effettuata alimentando un fondo che la banca destina ad iniziative e progetti di solidarietà. UniCredit vuole così testimoniare concretamente il suo radicamento nel territorio siciliano: una presenza attiva nell’economia ma anche una particolare attenzione alle esigenze delle comunità locali in cui opera”.

“Siamo veramente lieti – sottolinea il Responsabile Territorio Sicilia UniCredit Roberto Bertola - di dare un contributo nel territorio di Messina ad una attività di reinserimento sociale. Questa nostra donazione è finanziata dalla carta di credito “UniCredit Card Classic E” che raccoglie il 3 per mille di ogni spesa effettuata alimentando un fondo che la banca destina ad iniziative e progetti di solidarietà. UniCredit vuole così testimoniare concretamente il suo radicamento nel territorio siciliano: una presenza attiva nell’economia ma anche una particolare attenzione alle esigenze delle comunità locali in cui opera”.


Il Consorzio Sol.E. è stato costituito da attori del terzo settore, con la collaborazione di diverse istituzioni, tra cui la Caritas nazionale e diocesana, la Fondazione antiusura Padre Puglisi, la Fondazione Horcinus Orca, la Rete europea di autorità locali e attori dell’economia sociale, la Rete di Comuni socialmente responsabili, il Centro servizi per il volontariato, il Gruppo Abele di Torino e l’Arci.

Il progetto del Parco sociale di Forte Petrazza si propone di realizzare tre grandi aree funzionali: l’Agenzia di sviluppo e sperimentazione dell’economia sociale e solidale; un centro risorse per la scuola e il territorio con la creazione di un giardino didattico, un osservatorio astronomico e un impianto fotovoltaico; una area per la socializzazione con spazi culturali e un astro-cafè, spazio dove sarà possibile degustare e osservare le stelle. I diversi servizi logistici saranno gestiti da cooperative di inserimento lavorativo, costituite da soggetti che hanno avuto storie di dipendenze, ex detenuti e con problemi di salute mentale.

Notizie dai Forti Messinesi

Eventi ai Forti di Messina

Menù Principale

Fortificazioni Messinesi

Bunker di Messina

  • Castanea
    Il Bunker CASTANEA DELLE FURIE situato ad un'altezza dal mare di 450 metri si trova a in località Castanea ed è composto da due opere. Il suo stato è ottimo in quanto, trovandosi su proprietà privato è stato riadattato ad uso civile dai possessori.
    in Bunker dello Stretto
  • Il fronte difensivo messinese in numeri
    Numero approssimativo delle opere permanenti 1935–1943 individuate a Messina Bunker di varia tipologia e dimensioni 36 Postazioni controcarro protette 3 Postazioni controcarro in barbetta 5 Telegoniometri o osservatori di batteria costiera 5 Postazioni circolari a pozzo in barbetta (Tobruk) 4 Batterie contraeree (1 doppiocompito) 2 Batterie antinave + una postazione…
    in Bunker dello Stretto
  • Campicello
    Il Bunker CAMPICELLO (o CAMPO TEDESCO) è ubicato a Curcuraci ad un altitudine di 415 metri sul livello del mare. E' composto da sei aperture e mostra gravi danni da esplosione. Serviva come elemento di sbarramento stradale in difesa di un deposito di munizioni. Il bunker Campicello è di dimensioni…
    in Bunker dello Stretto
  • Portella Castanea
    Il bunker in Portella Castanea, ancora in buono stato, si trova ad un altitudine di 450 metri sul livello del mare.
    in Bunker dello Stretto
  • Portella Arena
    Il Bunker di Portella Arena si trova ad un altitudine di 400-405 metri, ha 3 aperture, e ai tempi grazie a due camere di sparo indipendenti ed orientati in direzione opposta copriva un buon angolo di tiro.
    in Bunker dello Stretto
  • Granatari
    Si trova in ottimo stato la struttura denominata GANZIRRI / GRANATARI. Si trova ad un'altezza di 30 metri sul livello del mare ed è composta da un'apertura. Mascherato da abitazione, si trova in una proprietà privata.
    in Bunker dello Stretto
  • Papardo
    La struttura a Faro Superiore si trova ad un altitudine che varia da 215 metri a 165 metri sul livello del mare. Le substrutture sono in buono stato, e Coprivano un campo di tiro delimitato con un cannone controcarro in depressione e armi automatiche.
    in Bunker dello Stretto
  • Trivio
    Il Bunker Trivio, chiamato anche Venticinque, sorge a circa 470 metri di altezza. Ancora in ottimo stato è su tre livelli per ospitare un cannone controcarro in deperessione e armi automatiche. La struttura si trova in area privata ed è stato riadattato a cappella.
    in Bunker dello Stretto
  • Massa San Giorgio
    Struttura che si trova a Massa San Giorgio (355 metri sul livello del mare), anch'esso ipogeo con postazioni per cannone controcarro e arma automatica. Si trova in proprietà privata.
    in Bunker dello Stretto
You are here:   Home

Contatti

Sito Web: www.messinafortificata.it

Puoi scriverci utilizzando il  Modulo Contatti o inviandoci una mail all'indirizzo: messinafortificata[@]hotmail.it
----------------------------------------------------------
Seo & Ottimizzazione by BlogJoomla.it
Sito realizzato dalla T'WA di Messina

 

Cos'è Messina Fortificata

Messina Fortificata vuole essere punto di incontro per chiunque sia interessato alla bellezze militari della nostra città ed allo sfruttamento culturale e ricreativo delle strutture.

Continua a leggere...