Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie approfondisci

Forte Schiaffino

Il forte Schiaffino tra le batteria umbertine della costa messinese è un’opera standard, molto simile al San Jachiddu e al Cavalli/MonteGallo. Ma la fortificazione più simile allo Schiaffino è il forte Serra la Croce.

Hanno infatti in comune le dimensioni, il numero di artiglierie, lo stile dei rampe di collegamento.

La struttura può essere considerata in buono stato nonostante le alterazioni necessarie allo sfruttamento dell'opera, che negli ultimi anni era stata adibita a canile. Di recente, i cani presenti a Forte Schiaffino sono stati trasferiti in una nuova apposita struttura dando così qualche speranza di riqualificazione a uno dei più interessanti e ben conservati Forti della città dello stretto.

Potrebbero interessarti...

  • “Messina nel ‘900” Apre un nuovo percorso museale dedicato alla storia della città dello stretto

    L'interesse verso la storia recente della nostra città, e la voglia di far conoscere eventi passati con l'ausilio di reperti storici, immagini, iconografie e filmati, il prossimo 20 maggio, fa un grande balzo in avanti con l’inaugurazione delle mostre permanenti realizzate al Museo “Messina nel ‘900” allestino nell’ex “Ricevero-Bunker Antiaereo Cappellini”. Il Museo del 900 Messinese si trova nella parte alta del Viale Boccetta ed è diretto da Angelo Caristi.
    Le due mostre permanenti, dal titolo “Difesa dello Stretto – dai castelli alle fortificazioni umbertine” e “Iconografie e propaganda della I Guerra Mondiale”, rappresentano attraverso una raccolta di cimeli storici, uno studio di conservazione della memoria collettiva il cui fine è di portare avanti un progetto unico che possa rivelarsi utile a tutta la città.

  • Eroica difesa della Real Cittadella. Messina ricorda il 153° anniversario

    La città di Messina ricorda sabato 15 e domenica 16 Marzo il 153° anniversario della Eroica difesa della Real Cittadella, la struttura fortificata che insieme al Forte San Salvatore serviva da autentico baluardo difensivo della città dello stretto.

Notizie dai Forti Messinesi

Eventi ai Forti di Messina

Informazioni Aggiuntive

Derivazione del nome: da Simone Schiaffino, Generale d'armata. Nome originario era "Giulitta"

Ubicazione: Santa Lucia sopra Contesse

s.l.m: 650 metri circa

Orientamento: Est-Sud Est

Distanza dalla costa: 1600 metri circa

Settore di controllo: Difesa del porto a sud e parte meridionale dello stretto

Armamento: postazioni per quattro cannoni

Fossato: Si

Ingressi: uno

Stato di Conservazione: adibito a canine sino a qualche anno fa, oggi si pensa alla riconversione

Uso odierno: nessuno

 

Altri Forti Messinesi

You are here:   HomeForti UmbertiniBatterie UmbertineForte Schiaffino

Contatti

Sito Web: www.messinafortificata.it

Puoi scriverci utilizzando il  Modulo Contatti o inviandoci una mail all'indirizzo: messinafortificata[@]hotmail.it
----------------------------------------------------------
Seo & Ottimizzazione by BlogJoomla.it
Sito realizzato dalla T'WA di Messina
PI:03100660830

 

Cos'è Messina Fortificata

Messina Fortificata vuole essere punto di incontro per chiunque sia interessato alla bellezze militari della nostra città ed allo sfruttamento culturale e ricreativo delle strutture.

Continua a leggere...