Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie approfondisci

Mostra permanente del Teatro Siciliano al Castello di Spadafora

Sarà una vetrina per tutti gli operatori del mondo teatrale e culturale della Regione quella che sarà realizzata e aperta al pubblico dal 10 di gennaio all'interno del Castello di Spadafora. Un progetto che prevede laboratori teatrali per studenti, spettacoli e una videoteca multilingue interattiva.

L'inaugurazione che vi sarà tra pochi giorni prevede una mostra di costumi di scena, delle foto, locandine e materiale vario raccolti in ben 38 anni dal Teatro Libero di Messina.

Lo scopo è quello di preservare la storia del teatro siciliano sensibilizzando le nuove generazione a una delle forme d'arte più antiche della storia dell'uomo. Il primo Museo del Teatro Siciliano sarà realizzato grazie all'impegno di Pippo Luciano e Rosy Gangemi, rispettivamente presidente e vicepresidente del Teatro Libero di Messina.

Tra gli obiettivi preposti c’è quello di offrire uno spaccato del mondo teatrale siciliano, e dunque sollecitare anche una ricaduta a carattere turistico con uno sguardo attento alla formazione scolastica attraverso diverse attività che si susseguiranno all'interno della struttura di Spadafora.

Un contributo per la realizzazione del museo permanente lo si deve al sindaco di Spadafora, Giuseppe Pappalardo, e al vicesindaco, Antonino D'amico, al soprintendente ai Beni Culturali, Rocco Giovanni Scimone e al funzionario del demanio culturale, Tommasa Siragusa.

L’iniziativa prenderà il via il prossimo 10 gennaio alle 17,00 con l’inaugurazione al Castello di Spadafora della prima mostra permanente del teatro siciliano. Alla serata inaugurale prenderanno parte, tra gli altri, oltre ai già citati Giuseppe Pappalardo, Antonino D'amico, Rocco Giovanni Scimone e Tommasa Siragusa il presidente dell’Ars Giovanni Ardizzone, l’assessore al Turismo dell'ARS Michela Stancheris, il commissario straordinario della Provincia Filippo Romano ed alcuni sindaci, assessori e le proloco dei comuni limitrofi che collaborano al progetto innovativo unico nel suo genere.

Potrebbero interessarti...

  • L'Arte sposa l'ambiente. Al Castello di Spadafora "Io non uso! RI-USO"

    L'evento "IO NON USO! RI-USO" è promosso dal Comune di Spadafora, dal Comune di Venetico, dall'Assessorato ai beni culturali, dall'Associazione ICONOS, dall'Associazione Amici di Venetico e si terrà presso il Castello di Spadafora e l’Urban Center di Venetico dal 27 al 30 giugno 2013.

  • Un giro in vespa nei luoghi panoramici della città dello stretto

    Si è svolto nel fine settimana scorso il primo motoraduno itinerante della città di Messina. Vespisti, motociclisti, appassionati, amatori, simpatizzanti e possessori di un mezzo a due ruote, sabato 6 aprile e domenica 7 aprile 2013, si sono dati appuntamento a Piazza Duomo per poi percorrere più di un centinaio di chilometri toccando quattro mete panoramiche, quatttro punti di indiscutibile bellezza per ammirare dall'alto il nostro territorio.

Notizie dai Forti Messinesi

Eventi ai Forti di Messina

Fortificazioni Messinesi

You are here:   HomeEventi & Notizie dai FortiNotizie dai FortiMostra permanente del Teatro Siciliano al Castello di Spadafora

Contatti

Sito Web: www.messinafortificata.it

Puoi scriverci utilizzando il  Modulo Contatti o inviandoci una mail all'indirizzo: messinafortificata[@]hotmail.it
----------------------------------------------------------
Seo & Ottimizzazione by BlogJoomla.it
Sito realizzato dalla T'WA di Messina

 

Cos'è Messina Fortificata

Messina Fortificata vuole essere punto di incontro per chiunque sia interessato alla bellezze militari della nostra città ed allo sfruttamento culturale e ricreativo delle strutture.

Continua a leggere...